Cosa rende unico il Design Italiano?

Perché invidiamo quella borsa o restiamo a guardare per minuti le vetrine dei negozi?

Disegno italiano. Borse esotichePerché ci sentiamo orgogliosi di acquistare quel paio di scarpe? E perché le vogliamo disperatamente e le indossiamo sempre ed ovunque?

Forse il mercato mondiale del lusso abbia subito un rallentamento dovuto alla crisi, ma, nonostante la recessione economica globale del 2014, il mercato mondiale dei beni di lusso è cresciuto e continua ad essere il motore di uno sviluppo costante. Cosa si può dire a proposito del design italiano? Cosa rende il design italiano cosi speciale? Come mai l’Italia si trova ad essere l’avamposto del commercio di lusso?

E’ risaputo al giorno d’oggi che il design italiano è qualcosa a cui tutti bramano.  ‘’E’ piuttosto semplice, siamo i migliori’’ dice Luigi Caccia – designer di Alessi Officina. In effetti, oggigiorno il design italiano viene considerato come sinonimo di lusso.

L’Italia è il terzo mercato al mondo per la vendita di beni di lusso, ma è al primo posto per quanto concerne il viaggio di lusso. E’ dunque ovvio che non sono solo gli acquirenti italiani a comprare merce di lusso, ma anche i tanti turisti che vengono qui per lo shopping, molti di più rispetto a quelli che vanno in altri paesi. Ma perché l’Italia è così importante in termini di design e di lusso?

Quando si guarda al commercio di lusso, si trova sempre una persona di famiglia dietro al brand. Come Camillo Olivetti, Giorgio Armani, Gaspare Campari, Pietro Barilla, Enzo Ferrari e molti altri. Questi non sono stati solo investimenti ma rappresentano un tocco di unicità e creatività. Lungimiranti e di mentalità aperta, queste persone, insieme alle loro famiglie, hanno creato dei marchi importanti, unici nel loro ambiente. Il loro desiderio di unicità è stato più forte dei loro profitti. La qualità italiana doveva esprimersi in ogni centimetro del loro prodotto.

Le compagnie hanno un’anima perché i loro proprietari le trattano come loro figli e questa passione li ha portati a varcare il confine. Ecco come loro sono diventati dei “trend-setters”; con passione e consapevolezza dei rischi.

Così, quando, la prossima volta, osserverete la borsa che vi suscita invidia, vedrete qualcosa in più del semplice design.

Vedrete le anime che sprigionano la loro passione creativa. Vedrete le mani che cuciono con scrupolosità. Vedrete ogni dettaglio del processo artigianale. E non vedrete solamente la maestria degli artigiani, ma anche l’eredità culturale che sta dietro. La cultura è circondata da storia, arte, moda, vino, cibo buono, gente accogliente e l’anima calda. Storia e creatività, sono queste le parole-chiave per capire di cosa si sta parlando qui.

Mettendo insieme tutti questi fattori, si capisce perché cosi tanti turisti approdano nel bel paese in cerca del lusso italiano. Si, magari vi trovate qui per shopping. Però perché non prendersi un espresso in quel piccolo bar? Volete museo famoso? Potete prendervi un aperitivo e, a pranzo, andare a mangiare la pasta in un ristorante carino. Sicuramente ci saranno le persone cordiali ad accogliervi. E non dimenticatevi di gustare quel delizioso vino insieme al pasto.

Dunque, avete comprato una borsa 100% Made in Italy.  E questo sarà il ricordo dell’anima italiana che vi porterete dietro.