Segreti pratici sulla pelle di struzzo

Segreti pratici per l’utilizzo della pelle di struzzo nella produzione delle borse di lusso

Sembra che si sappia tutto su questa pelle, ma in realtà le informazioni disponibili sono abbastanza banali, spesso copiate l’una dall’altra, con pochi dettagli sulle caratteristiche di questo materiale.

  •  – Sapete quale parte della pelle di struzzo viene utilizzata per realizzare i prodotti dei brand di lusso?
  • – Perché i follicoli non sono distribuiti sulla pelle in modo uniforme?
  • – Si possono utilizzare le parti di pelle senza follicoli per i prodotti di lusso?
  • – È vero che è impermeabile, come si dice spesso?
  • – Quali sono i vantaggi della pelle di struzzo e cosa la rende così costosa?

Vi offriamo le risposte alle domande che vengono in mente quando si pensa ad acquistare una borsa in pelle di struzzo e non si ha una chiara idea di quali caratteristiche bisogna valutare.

*Questo articolo non vi aiuterà a scoprire cosa sono gli struzzi e perché mettono la testa sotto la sabbia. Su questo argomento c’è già tanto da leggere in rete.

Pelle di struzzo color oro

PARTIAMO DAL PUNTO PRINCIPALE: LE CONCLUSIONI.

La pelle di struzzo è tra i più pregiati e costosi tipi di pellame utilizzati nel settore della pelletteria di lusso. Solo le pelli di coccodrillo e di alligatore costano di più. È facilmente riconoscibile grazie ai follicoli distribuiti in modo uniforme sulla sua superficie. È meritatamente considerata una delle pelli più resistenti, soffici e flessibili e per queste ragioni è amata da molti stilisti che la usano con piacere nelle proprie collezioni.

Tuttavia, si ritiene che questa pelle come materiale per la realizzazione di borse non sia abbastanza apprezzata, né richiesta da molti acquirenti. Ma qual è il problema? Forse costa molto e sembra modesta, attirando solo i veri conoscitori del lusso? Oppure ha un design troppo rigoroso a causa della struttura monotona che non viene animata nemmeno dalle diverse tonalità? O forse i follicoli che coprono tutta la superficie sembrano troppo noiosi o, al contrario, eccessivi?

In ogni caso, vi assicuriamo che la pelle di struzzo è uno dei materiali più sofisticati scelti per la realizzazione degli articoli di lusso. Chi è alla ricerca di un simbolo di eleganza e prestigio farà bene a scegliere un prodotto in pelle di questo tipo.

La pelle di struzzo è considerata un materiale pregiato, il cui costo è così alto che non tutti possono permetterselo. Costa molto di più rispetto alla pelle di pitone e di anaconda, trovandosi al terzo posto in termini di costo dopo rispettivamente la pelle di coccodrillo e quella di alligatore. Tuttavia il suo aspetto esteriore abbastanza modesto nasconde il suo vero valore. Può sembrare un materiale semplice, niente di speciale, ma forse è esattamente quello che un vero conoscitore del lusso cerca: un prodotto raffinato e di alta qualità, senza avere necessariamente bisogno di un articolo stravagante e vivace.

Pelle struzzo GLENI

La pelle di struzzo ha particolari caratteristiche che sono state descritte tante volte in diversi articoli. Molte di queste informazioni corrispondono alla verità. Basta toccarla per accorgersi che è:

  • flessibile e adattabile – soprattutto quando si tratta di una pelle di struzzo giovane;
  • durevole – è composta da tre strati di fibre incrociate, che la rendono resistente alla trazione;
  • resistente nel tempo – più passa il tempo, più si rivela la sua bellezza, senza perdere le prime due caratteristiche.

In parole povere, questa pelle è veramente durevole, soffice e flessibile. Si adatta perfettamente a qualunque forma di borsa, che sia morbida o rigida. È inoltre predisposta alla tintura e può assumere numerose tonalità di colori. Per di più, la pelle di struzzo è resistente nel tempo, grazie ai suoi oli naturali che le permettono di non seccarsi e che la rendono ancora più morbida, a differenza di altri tipi di pelle che non li hanno.

DIMENSIONI E SEZIONI DEL PELLAME DI STRUZZO UTILIZZATE PER FARE BORSE

Di solito la dimensione di una pelle di struzzo varia tra 1.3 e 1.8 metri quadrati. Per realizzare una borsa media ci vogliono fino a 3 pellami, a seconda delle dimensioni della pelle e della borsa, del cartamodello, della difficoltà di lavorazione e delle esigenze del cliente per quanto riguarda la presenza dei follicoli. In ogni singolo caso noi facciamo del nostro meglio per ottenere il miglior risultato.

* Se la borsa viene realizzata su ordinazione, il cliente può partecipare direttamente alla selezione della pelle.

Vale la pena ricordare che nella produzione di borse viene utilizzata solo la sezione centrale della pelle, dove sono concentrati i follicoli. Per quanto riguarda gli articoli più piccoli, quali portafogli o cinture, si può anche usare la pelle delle zampe dello struzzo, la cui stampa particolare ricorda le squame del pesce. Questa pelle non è tuttavia impiegata nella realizzazione delle borse.

PRESENZA E NUMERO DI FOLLICOLI COME INDICATORE DI PRESTIGIO

La pelle di struzzo ha una trama particolare, caratterizzata da follicoli, cioè i pori da dove un tempo spuntavano le piume. Più ce ne sono, più prestigiosa è la pelle.

Sono presenti soprattutto nell’area centrale della pelle, occupando dunque non più di 2/3 di superficie. Le sezioni senza follicoli non hanno invece alcun valore, poiché dall’aspetto esteriore non si può notare differenza tra queste parti e qualunque altro tipo di pelle.

Questo non vuol dire, però, che un articolo con pochi follicoli abbia un valore minore o non sia abbastanza prestigioso. È assolutamente accettabile e a volte anche giudicato positivamente. Succede spesso, soprattutto al giorno d’oggi, che gli stilisti e i produttori di collezioni in pelle di struzzo preferiscano combinare sezioni di pelle con e senza follicoli. Certamente quest’ultima non deve essere visivamente predominante.

Lo fanno per motivi diversi, tra i quali:

  • rendere l’articolo più “dinamico” – se coperto interamente da follicoli, a volte, può risultare più monotono;
  • utilizzare al massimo la pelle a disposizione, evitando sprechi;
  • provare che è autentica pelle di struzzo con tutte le sue imperfezioni, le quali aiutano a distinguerla dagli articoli contraffatti che sono solitamente impeccabili.

La foto qui sotto presenta la pelle di struzzo in una classica lavorazione blu.

follicoli su pelle di struzzo azzurra

Come si può ben vedere dalla foto, una sola sezione ha i follicoli ed è la schiena. È questa la parte del pellame che viene utilizzata per realizzare gli articoli. Le parti restanti, dove i follicoli non ci sono o non si vedono bene, non hanno tanto valore poiché assomigliano ad altri tipi di pelle, anche se hanno le stesse caratteristiche (morbidezza, resistenza, flessibilità) della parte centrale con i follicoli. Eppure nessuno apprezza molto le aree lisce poiché la famosa stampa della pelle di struzzo non è evidenziata e, essendo confondibili, non riuscirebbero a giustificare l’alto costo dell’articolo.

In ogni caso, è meglio usare queste parti lisce senza i follicoli rispetto alla sezione della pelle che collega la schiena e il collo, che potete vedere nella foto sotto. Pur avendo dei follicoli, si differenzia in qualità e spessore dalle altre parti: è più sottile e il suo spessore non è uniforme, ciò la rende poco adatta all’uso nelle produzioni di alta qualità.

Come potete vedere, una notevole parte della pelle è buttata via se l’articolo viene realizzato esclusivamente in pelle con follicoli. Cercando di evitare questo spreco tanti stilisti e artigiani preferiscono utilizzare almeno qualche parte di pelle liscia.

* Di solito è a discrezione del cliente: se l’articolo viene realizzato su ordinazione, è l’acquirente che decide quali parti della pelle usare. Se desidera solo pelle con follicoli, saranno necessari due o tre pellami. Dunque, più materiale sarà sprecato e il prezzo finale sarà più alto.

Vi consigliamo di combinare varie sezioni della pelle di struzzo, sia con che senza follicoli. Questo non compromette in nessun modo l’aspetto estetico dell’articolo e allo stesso tempo aiuta a essere più sostenibili, ad evitare sprechi ed emissioni e ad avere un prezzo migliore.

COSA PUO’ ESSERE CONSIDERATO UN DIFETTO?

È normale che la superficie sia irregolare e abbia dei graffi? Quali difetti sono accettabili per la realizzazione dei prodotti di lusso?

La pelle di struzzo può essere classificata in quattro tipi. Come si fa la distinzione e quali sono i fattori chiave?

Prima di tutto, la pelle viene divisa in quattro sezioni, dopodiché ciascuna di loro viene esaminata con cura. Se non c’è nessun danno visibile, vuol dire che questa parte della pelle è di prima scelta; se ce ne sono due o tre, è di seconda scelta e così via. Di norma già la seconda scelta non è adatta alla realizzazione degli articoli di alta qualità. Noi selezioniamo e acquistiamo solo la pelle di struzzo di prima scelta.

suddivisione pelle struzzo

Molto spesso sul mercato della pelle di struzzo vengono offerti più pellami di seconda scelta o di qualità ancora più bassa. Essi hanno dei difetti, quali buchi, tintura e spessore irregolari ecc.

Questi difetti sono inaccettabili nella realizzazione di articoli di lusso poiché compromettono non solo l’aspetto estetico dell’articolo, ma anche la qualità in generale, anche se questa pelle può essere utilizzata nei dettagli più nascosti della borsa. Sicuramente un vero professionista è in grado rimuovere le zone danneggiate e utilizzare il resto. Questa può essere una buona soluzione nel caso sia necessario produrre tanti articoli utilizzando la stessa pelle. Non è però il nostro caso: da noi ogni pellame viene selezionato dal cliente e utilizzato per un solo articolo, per questo scegliamo esclusivamente pelle di prima scelta.

Anche la pelle di prima scelta può avere delle imperfezioni, quali cicatrici, rughe o graffi subiti in vita.

Ovviamente gli articoli che ne sono privi hanno un aspetto più delicato ed elegante.

Nonostante ciò in alcuni casi piccoli imperfezioni possono diventare un elemento distintivo del prodotto, essendo anche la prova che la pelle utilizzata è vera pelle di struzzo. Dipende anche dalle preferenze della persona addetta al taglio della pelle che è libera di decidere se nascondere, evidenziare o togliere le parti imperfette della pelle.

Nel caso abbiate delle preferenze particolari, non esitate a comunicarcele al momento dell’ordine. Tuttavia, sarebbe meglio che i difetti siano assenti.

TAGLIO DELLA PELLE E ASPETTO ESTERIORE DEI FOLLICOLI. COME DEVONO ESSERE?

La trama e le dimensioni dei follicoli sulla pelle di struzzo possono essere molteplici, sia piatti che a rilievo, sia scuri che dello stesso colore della la pelle (come si può vedere nella foto della borsa in struzzo rosa qui sotto). È più che altro una questione di gusti e preferenze personali.

A volte succede che alcune zone della pelle intorno ai follicoli presentano una tintura “sbavata”, nel senso che hanno un colore più scuro e meno uniforme. Avete presente l’inchiostro sbavato sulla carta? L’effetto è più o meno lo stesso. Sebbene i produttori assicurino che è un effetto desiderato, noi cerchiamo di evitare una lavorazione del genere, dato che si tratta di un cambiamento del valore estetico del prodotto. Occorre notare che non è considerato un difetto, ma piuttosto una questione di gusti.

Potete vedere un esempio di questa pelle nella foto qui sotto.

struzzo GLENI

E’ VERO CHE LA PELLE DI STRUZZO E’ IMPERMEABILE? 

Provate a cercare la risposta su internet. Probabilmente la maggior parte dei risultati vi dirà che è impermeabile. Molti autori ne parlano, sottolineando che sia una delle caratteristiche principali. Fino a qualche tempo fa ne eravamo convinti anche noi. Tuttavia, dopo anni di esperienza nella realizzazione degli articoli in pelle, abbiamo scoperto che in realtà non è vero, o almeno non proprio vero. Dipende infatti dalla lavorazione della pelle.

La pelle lavorata in modo classico, con una finitura lucida, è in effetti molto resistente all’umidità, anche se risulta meno soffice rispetto alla pelle di struzzo priva di questa finitura. Di solito per le nostre collezioni usiamo pelle molto morbida. Ci tengo a sottolineare: molto morbida e soffice. Grazie a queste caratteristiche, le borse realizzate in questa pelle sono assolutamente magnifiche e speciali, pur essendo più delicate. Toccandole con le mani bagnate si possono lasciare delle impronte che successivamente si asciugano e spariscono. Non è tuttavia raccomandato toccare troppo la pelle o esporla all’umidità poiché la tonalità della borsa può essere danneggiata o si può lasciare qualche macchia. Ci è già capitato in passato. Per questo pensiamo che affermare che la pelle di struzzo sia impermeabile sia un po’ esagerato.

Borsa VERA in struzzo rosa

Borsa in pelle di struzzo rosa semi-lucida

Borsa in pelle di struzzo molto morbida

Borsa in pelle di struzzo molto morbida

La prima foto presenta una borsa in pelle di struzzo rosa. Come potrai notare, è lucida e per questo è più resistente all’umidità. Nella seconda foto puoi osservare una morbidissima borsa in pelle di struzzo con finitura opaca. Anche la foto riesce a mostrare la sua morbidezza e, essendo priva di lucido, una mano bagnata potrebbe lasciare delle impronte.

In ogni caso, la resistenza nel tempo di qualsiasi prodotto in pelle naturale, inclusa la pelle di animali esotici, dipende da un uso consapevole e delicato. Certo che passeggiare sotto la pioggia con una borsa in pelle o rovesciare sopra di essa un bicchiere di acqua in un bar non sono idee tanto buone.

TONALITÀ’, TAGLIO e LAVORAZIONE DELLA PELLE DI STRUZZO PER I PRODOTTI DI LUSSO

La pelle di struzzo prima della lavorazione presenta un colore uniforme ed è perfettamente predisposta alla tintura. Centinaia di tonalità di colori sono possibili: non c’è limite alla fantasia. La gamma di colori è veramente vasta, ma il prodotto è sempre a tinta unita. Lo schema di colori può essere leggermente cambiato secondo la stagione o la moda del momento, ma alla fine non c’è tanta differenza (tra le nuove collezioni e le precedenti), dato che si tratta di un materiale di alta qualità, classico, che non necessita di cambiamenti.

Esistono varie opzioni di lavorazione della pelle di struzzo, con follicoli a rilievo o piatti, scuri o monocromatici:

  • Lavorazione classica – può essere semi-lucida o opaca;
  • Lavorazione “vintage” –  attraverso una particolare lavorazione, il colore non risulta uniforme ma viene creato un effetto “vissuto”;
  • Lavorazione “satinata” – la morbida pelle presenta una superficie luminosa che ricorda il raso;
  • Lavorazione “perlata”;
  • Finitura opaca molto morbida.

Queste sono alcune delle opzioni più comuni. Ogni conceria dà un nome diverso alle lavorazioni, ma il risultato è pressoché lo stesso. Ci teniamo sempre informati sugli ultimi sviluppi del “mondo” della pelle di struzzo, cercando di offrirvi nuove opzioni speciali e differenti, anche se la finitura classica è da sempre simbolo di eleganza e lusso.

Che tipo di pelle scegliere e come lavorarla dipende dal caso specifico. Quello che in un caso può sembrare un difetto, in un altro modello con uno stile differente può diventare una vera e propria scoperta.

4967struzzo

Borsa in struzzo marrone, effetto “vintage”

borsa in struzzo oro satinato

Borsa in struzzo dorata, effetto “satinato”

CITES

I prodotti in pelle di struzzo non necessitano di alcuna certificazione CITES, per questo è molto più semplice e rapido spedirli in tutti i paesi del mondo senza incontrare difficoltà alla dogana. Pur appartenendo alla categoria degli animali esotici (come pitone, anaconda, coccodrillo e alligatore), non è soggetta alla certificazione CITES. Questo aiuta a spedire il prodotto immediatamente senza dover aspettare che le autorità competenti rilascino il certificato. Nel caso degli articoli in pelle di struzzo, basta presentare una certificazione “interna” rilasciata direttamente dall’azienda produttrice, la quale fa luce sull’origine della pelle e attesta che non è inclusa nell’elenco degli animali tutelati dal CITES.

PER RIASSUMERE

Allora, quali caratteristiche bisogna valutare quando si decide di acquistare una borsa in pelle di struzzo?

  • – Prestare attenzione alla qualità della pelle, all’uniformità dello spessore e all’assenza di difetti;
  • – Determinare quale sia il risultato desiderato –  si preferisce una borsa che presenta follicoli distribuiti in modo uniforme o è possibile alternare aree lisce ad aree porose? 
  • Scegliere il tipo di lavorazione: quella classica costa meno, la pelle è meno morbida, anche se il rivestimento lucido la rende più resistente all’umidità e ad altri probabili danni; gli altri tipi di lavorazione sono più costosi, ma la pelle risulta più morbida e soffice, richiedendo di conseguenza un uso più consapevole.

NOTE 

  • Non è necessario che una borsa di qualità in pelle di struzzo abbia i follicoli su tutta la superficie anzi, tanti stilisti / artigiani preferiscono usare anche le zone di pelle senza follicoli per donare agli articoli un aspetto dinamico.
  • È assolutamente accettabile che la pelle abbia delle irregolarità. Di solito risultano dai danni subiti dall’animale in vita, sottolineando così che la pelle è naturale.
  • Il livello di impermeabilità della pelle di struzzo dipende dalla lavorazione. In ogni caso qualsiasi articolo del genere necessita di un uso delicato.
  • Bisogna valutare lo spessore della pelle. A volte succede che i dettagli più piccoli e meno noti, quali manici o cinturini, vengono realizzati in pelle di qualità più bassa e dunque non tanto durevole e resistente all’uso regolare.

La pelle di struzzo è un materiale veramente lussuoso che merita di essere notato quando si vuole avere un prodotto di carattere che fa distinguere. Gli articoli in pelle di struzzo sono ideati per coloro che comprendono il valore degli articoli costosi ma di alta qualità. Questo è il modo di ottenere un prodotto che vi accompagnerà a lungo.

Un pensiero su “Segreti pratici sulla pelle di struzzo

  1. Anonymous

    Hi thеre! This is kind of off topic but I need some help from an established blog.
    Is it harԁ to set up your own blog? I’m not very teⅽhincal but I ϲan figure things out pretty
    quick. I’m thinking about creating my own bսt I’m not sure wheгe to begin. Do
    you have any points or suggestions? With thanks

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *