Archivio dell'autore: Gleni

#3: Cos’è il certificato Cites? Spieghiamolo con termini semplici e chiari.

Quest’oggi desideriamo affrontare un argomento molto importante non solo per noi che abbiamo anni di esperienza alle spalle, ma per chiunque decidesse per la prima volta, di entrare in contatto con il settore del commercio di articoli in pelle esotica: il certificato CITES.

Prima di introdurre l’argomento, ci teniamo a farti sapere che in questo articolo non utilizzeremo termini specifici, difficili da capire; chiunque desideri approfondire l’argomento in modo più dettagliato, infatti, può semplicemente ricorrere ad una ricerca su Google (o visitare il nostro sito web).

Tuttavia, una ricerca su Google non sempre riesce a spiegare in maniera esauriente all’acquirente o a chi è interessato all’argomento, in cosa consista davvero questo certificato Cites, perché è così importante e a chi è indirizzato.
In questo articolo, volgiamo raccontarti con parole semplici e occhi diversi „il senso e lo scopo“ di questo documento.

Continua a leggere

#2: L’acquisto consapevole del prodotto realizzato in pelle esotica

La pelle esotica e le creazioni realizzate con essa sono un tema tanto ampio quanto difficile da trattare. La volta precedente abbiamo parlato dell’indistruttibilità e della resistenza al tempo di questa pelle, questa volta vogliamo affrontare un argomento che, a nostro parere, è uno dei più delicati: è corretto o no comprare e vendere prodotti di questo genere? Qual è il loro peso sulla natura? 

Ci occupiamo della produzione e della distribuzione di articoli realizzati in pelle esotica già da molti anni (pitone, coccodrillo, alligatore e struzzo) durante i quali siamo venuti a contatto con molte persone da tutto il mondo e con i loro diversi approcci all’argomento; sfortunatamente, abbiamo constatato che la maggioranza si può dividere in due grandi categorie, entrambe troppo categoriche e inevitabilmente sbagliate. 
Continua a leggere

#1 La pelle esotica è indistruttibile? Come prendersene cura

 Il primo argomento della nostra rubrica.

vera pelle di pitone

Di pelle esotica ne parlano un po’ tutti: il web, i giornali, i documentari di moda, ecc… tutti riportano molte informazioni che, però, lette con maggiore attenzione, sembrerebbero essere tutte uguali, tanto da farci pensare che di informazioni, in realtà, non ce ne siano poi così tante.

Sull’argomento circolano, inoltre, molte teorie, moltissime ipotesi e altrettanti pregiudizi che rendono praticamente impossibile fare una distinzione tra vero e falso, realtà e fantasia.


Continua a leggere

Rubrica: 10 cose che devi sapere prima di acquistare un articolo realizzato in pelle esotica.

Introduzione.

Un articolo in pelle esotica sembrerebbe non essere affatto in voga al momento, visto e considerato i tempi che corrono, ma diciamoci la verità, tale articolo non ha bisogno della moda e del trend per essere sempre al centro dell’attenzione: le opzioni di scelta sono così ampie che, senza ombra di dubbio, il pellame esotico trasforma borse, pochette, cartelle, articoli di piccola pelletteria in veri e propri capolavori, preziosi e speciali.
Certo, potrebbe sembrare una bella spesa inutile, ma vi accorgerete presto di aver fatto un ottimo investimento.

Scopriamo insieme perché.
Continua a leggere

Front Cut o Back Cut? I tagli della pelle di pitone.

vera pelle di pitoneTi sei mai accorto come possa incidere sull’aspetto esteriore della borsa, il taglio di pelle scelto?

Come abbiamo già evidenziato nell’articolo precedente “Le mille sfumature e varianti della pelle di pitone”, la pelle di serpente (in particolar modo quella di pitone), è molto più ricca e variegata rispetto a tutti gli altri tipi di pellame, offrendoci un’incredibile varietà di sfumature. E nella scelta di un articolo dei propri sogni, bisogna prestare molta attenzione alle varianti di pellami esistenti. Giusto? Continua a leggere

Offese e minacce ai danni di chi vende prodotti in pelle esotica: come reagire?

Sempre più spesso, molte organizzazioni che si occupano della salvaguardia e del benessere degli animali esprimono in rete le loro argomentazioni e i loro punti di vista in modo provocatorio e denigratorio nei confronti di coloro che commerciano ogni genere di derivato animale.

Queste pubblicazioni sono solitamente accompagnate da immagini sanguinolente e crude, volte a provocare shock immediato, anche nel più impassibile dei lettori, il quale sente di dover, immediatamente e in maniera concreta, manifestare il suo dissenso. A chi? Ovviamente, a qualsiasi azienda che commercia quel determinato prodotto. Tale azienda, che potrebbe essere la tua, si vede improvvisamente sommersa da una tempesta di commenti negativi, offese e minacce. A questo punto, poiché siamo tutti umani, è facile che un dipendente o un tuo sostenitore, possa trovarsi improvvisamente di fronte ad un limite emotivo, senza riuscire a sostenere oltre un dialogo. Come reagire a tutto questo? Continua a leggere

La borsa artigianale made in Italy

Qualità, creatività, originalità, classe e unicità! Questi sono solo alcuni degli aggettivi che si possono associare all’ormai leggendario “Made in Italy”. Perché le caratteristiche di un prodotto che può fregiarsi dell’onore, oltre che del diritto legale, di esporre questo ambito marchio sono ben note a tutti, sia in Italia che all’estero. La borsa artigianale made in Italy non fa eccezione, anzi è uno degli articoli più rappresentativi dell’impareggiabile moda pensata e prodotta nello stivale.

Lussuosa artigianale borsa in pitone

E così le passerelle di tutto il mondo, che si tratti di alta moda o di prèt-à-porter, collezione dopo collezione, fanno sfoggio di questi mini capolavori di design molti dei quali realizzati proprio nel Bel Paese. Che si tratti di brand famosi o di griffe emergenti, la borsa artigianale made in Italy ha sempre un carattere inconfondibile, e i fashionisti più attenti la riconoscono a colpo d’occhio. Continua a leggere

Coccodrillo o no? Come stabilire il valore della tua borsa vintage.

Tra le domande più ricevute dai nostri clienti vi è la richiesta di valutare la borsa in proprio possesso, mandandoci semplicemente le foto della stessa.  E’ stata fatta di vera pelle di animale esotico? O a quale specie in particolare appartiene? Quanto potrebbe costare? Ha ancora valore?

Si tratta forse di una borsa ereditata dalla propria nonna o un articolo acquistato visitando un paese esotico. O semplicemente una borsetta presa al mercato o su E-bay e Amazon.

Nonostante cerchiamo di rispondere a tutti dando qualche indicazione, bisogna capire che la questione non è semplice come può sembrare, e non è sempre possibile rispondervi in modo corretto. Questo dipende da molti fattori. Ve ne possiamo elencare qui alcuni per farvi capire come una domanda semplice può diventare una questione complicata – soprattutto se la qualità delle foto è scarsa.

Borsa cocco

Come prima cosa, bisogna valutare se la borsa in questione è stata fatta in vero pellame esotico (cioè in coccodrillo, alligatore, pitone) o semplicemente in pelle vera (ad esempio vitello) ma stampata. Come potete immaginare la differenza di valore è veramente tanta.

Sappiate che oggi giorno, le concerie italiane sono diventate talmente brave da riuscire a riprodurre l’aspetto esotico – rendendolo quasi naturale – semplice tramite la stampa, tanto che perfino noi, che lavoriamo in stretto contatto con questo pellame, troviamo difficoltà nell’affermare di quale tipo di pelle si tratta veramente! Continua a leggere

Per la Primavera ’17 vogliamo proporvi questi magnifici (!) portafogli, realizzati in vero pitone Moluro (Python Molurus) seguendo le norme imposte dal Cites.

Portafogli da donna in vero pitone made in Italy

Portafogli da donna in vero pitone Moluro, utilizzato seguendo le norme Cites.

Questi portafogli appartengono al nostro modello ACC/4, uno dei più gettonati dai nostri clienti e soprattutto il più grande in termini di lunghezza. Se vuoi saperne di più  leggi il nostro articolo sui portafogli da donna.

Portafoglio da donna in vero pitone champagne e blue

Portafogli da donna realizzati in vero pitone Moluro nelle tonalità blu e champagne.

Solo quello blu è ancora disponibile alla vendita!
Affrettati poiché ogni nostro pezzo, come sempre, viene prodotto in un’unica copia, dunque una volta venduto non è più possibile riprodurlo.

Dettagli di portafogli in vero pitone pitone Moluro blue e champagne.

Dettaglio di portafogli in vero pitone Moluro blu e champagne.

Vieni a trovarci a San Benedetto del Tronto, in via Risorgimento 43 per aggiudicarti l’articolo ad un prezzo speciale!

Color Report – Primavera 2017

IL PROSEGUIMENTO DEL VIAGGIO ALLA RISCOPERTA DELLA NATURA

Come già preannunciato dal colore dell’anno 2017, il Greenery, questa primavera sarà
caratterizzata da colori provenienti dal mondo della natura.
Queste, le proposte del Pantone Color Institute:

Color report primavera 2017
Come anche il Greenery, questa palette è fortemente ispirata alla natura ed evoca in maniera
inequivocabile sentimenti postivi di rinascita e cambiamento. E’ composta da tonalità che giocano con un mix di vitalità, rilassamento e desiderio di profondo contatto con la natura che ci circonda.
Guardatevi intorno, non sono questi i colori che caratterizzano il nostro mondo durante la
primavera? Non sono questi i colori che scatenano in noi emozioni positive e ci infondono profonda calma ma anche vitalità? Non sono il verde delle foreste e il blu del mare i colori che ci vengono in mente quando sentiamo il bisogno di staccarci dalla routine quotidiana e concederci qualche giorno di riposo nella natura? Continua a leggere